Tag

, , , , , , , , , , , ,

Buon 1 ottobre! Questa è una rubrica che ho ideato con lo scopo di racchiudere nel mio blog tutta una serie di consigli, abitudini, “strategie”, trucchetti, metodi and so on, che possono migliorare una già buona base di abitudini relative alla cura di se stessi, all’igiene, alla bellezza e altro.

Io sto molto attenta ai dettagli e credo fermamente che facciano la differenza! 

Partiamo con il primo consiglio:

È una domenica d’autunno fredda e uggiosa. Proprio non ne vogliamo sapere di uscire per una passeggiata e poltrire tutto il giorno sul divano non è proprio l’ideale.

Io ne approfitto di questi momenti per non buttarmi giù (spesso accade quando pensiamo di non aver nulla da fare) e la prendo con filosofia dedicandomi del tempo. NB! È importantissimo ricavare del tempo per se stessi: ci fa sentire meglio, più amati dalla prima persona che dovrebbe volerci molto bene -NOI!- e apportano dell’autostima in più, che non fa mai male 😉

Cosa faccio io (soprattutto quando ho i capelli da lavare, così se li sporco non sarà un problema): prendo una ciotola di plastica e un cucchiaino. Misuro con quest’ultimo 2 dosi di miele, altrettante di zucchero semolato (mescolate e rendetevi conto voi della giusta consistenza: dev’essere una pappa molto pastosa e grumosa, non liscia) ed infine qualche goccia di limone, consigliato per chi ha una pelle mista come la mia.

Recatevi in bagno, spalmatevi sulla faccia questo composto che di primo acchito non prometterà nulla di buono. Cominciate a fare dei movimenti con i polpastrelli sulla vostra pelle, esfoliando delicatamente ma in modo deciso le zone più critiche -zona T-, con meno impeto il resto del viso, labbra incluse.

NB! Se siete proprio brave e vogliose di fare tutto al top, scaldate nel frattempo dell’acqua in una pentola -attenzione a non scottarsi!!!-, portate a bollore e, con lo scrub sul viso, portatevi proprio sopra la fuoriuscita di vapore dalla pentola e continuate a massaggiare lo scrub sul viso. Il composto si scioglierà e nel frattempo i vostri pori si apriranno, favorendo una pulizia ancora più approfondita del vostro viso.

Dopo una decina di minuti o comunque quando si sarà sciolto quasi tutto il composto, sciacquatevi il viso…Et voilà! Avrete una pelle di fata. Coccolatela ora con una crema leggera ma idratante, in modo da compensare lo “stress” ricevuto durante il trattamento.

Questa è una versione base di uno scrub viso fai-da-te. Volendo potremmo aggiungerci altri ingredienti da lasciare in posa come una maschera. In secundis: non contenendo acqua, potremmo prepararci un abbondante dose di miele/zucchero da conservare in un barattolo, io trovo comunque più pratico prepararlo di volta in volta.

Sperando sia stato utile, vi saluto! ^_^

Babi

Annunci